Novità

Stalking: per la misura cautelare non occorre provare l’ansia della vittima

Stalking: per la misura cautelare non occorre provare l’ansia della vittima Cassazione penale , sez. V, sentenza 07.11.2011 n° 40105 La misura cautelare può essere presa anche in assenza di certificato medico attestante le condizioni di stress e ansia della vittima.Così i giudici della Suprema Corte di...

Accertare attività del lavoratore a danno dell’impresa

Accertare attività del lavoratore a danno dell'impresa Controllo effettuato da investigatori privati per accertare l’eventuale attività illecita commessa dal lavoratore a danno dell’impresa La Fondazione Studi dei Consulenti del Lavoro ha emanato un interessante Parere in risposta ad un quesito sulla legittimità del controllo dell'attività lavorativa mediante...

Commette reato il dipendente che rivela segreti professionali

Violazione segreto professionale Il segreto professionale indica un obbligo normativo a carico di alcune figure professionali di non rivelare o pubblicizzare informazioni, delle quali esse siano a conoscenza, per motivi di lavoro, per le quali vi è imposto uno specifico obbligo di segretezza. Esso sottende a un...

Il datore di lavoro può controllare i dipendenti con l’investigatore privato

Controllo dei dipendenti con investigatore privato Sentenza della Corte di Cassazione n. 23303/2010 La Corte di Cassazione, con la Sentenza n. 23303/2010, ha chiarito che qualora l’imprenditore non sia sicuro dell’attività svolta dai propri dipendenti, può assumere dei professionisti investigatori per la sorveglianza dei dipendenti. Nello specifico...

si può riprendere il dipendente che ruba

si può riprendere il dipendente che ruba Sulla utilizzabilità a fini penali delle videoriprese effettuate con telecamera installata all'interno di un bar dal datore di lavoro per dimostrare il furto effettuato dalla cassiera, la Cassazione ha stabilito che "gli articoli 4 e 38 dello Statuto dei...

Riduzione dell’assegno di mantenimento se l’ex coniuge lavora in nero

Riduzione dell'assegno di mantenimento Con la sentenza del 12 dicembre 2003, n. 19042, la Suprema Corte di Cassazione ha stabilito che, qualora uno dei coniugi abbia un lavoro in nero, l'altro coniuge può chiedere una riduzione dell'assegno di mantenimento.  La Corte ha stabilito, infatti, che il...

Ridotto l’assegno di mantenimento se si paga il mutuo

Ridotto l'assegno di mantenimento se si paga il mutuo Buone notizie per i coniugi separati che debbono pagare il mantenimento alla ex. Fintanto che c'è il mutuo da pagare, la misura dell'assegno può essere ridotta. Lo ha ricordato la prima sezione civile della Corte di Cassazione...

Nuovo sito internet

E' finalmente attivo il nuovo sito web di Toro Investigazioni, ricco di informazioni, novità e descrizioni dettagliate sui nostri servizi....

federpol-toro-investigazioni
kcb-security-manager-toro-investigazioni
federpol-toro-investigazioni

Nel 2016 Toro Investigazioni ha risolto 208 casi